Vacanze low cost in Toscana, prenota l'estate del 2018 con offerte last minute

Offerte all inclusive per le vacanze in Toscana

Le offerte per le vacanze all inclusive in Toscana non solo rivolti alla famosa campagna toscana ma anche al mare e alla natura. Con la bella stagione la Toscana si rivela una terra dai paesaggi meravigliosi e con scorci unici: borghi medievali, colline sorprendenti, strade secondarie che passano vicino vigneti e ulivi. Una visita nella Toscana all inclusive meno conosciuta è un'esperienza da non perdere, alcune località della Toscana meno conosciute ma non per questo meno suggestive.

Se preferiti le offerte al mare in Toscana esistono molti luoghi che vale la pena visitare tra questi abbiamo certamente.

Offerte all inclusive a Massa Marittima


Massa Marittima in provincia di Grosseto, e una città ancora racchiusa all'interno delle sue mura, divisa nelle due città (la vecchia e la nuova) alle quali fa da sfondo la fortezza senese costruita nel 1337 che si presenta con la sua struttura medioevale posizionata sulla collina. La piazza centrale della città vecchia attualmente piazza Garibaldi, è un tipico esempio di urbanistica medioevale chew serve le funzioni della vita cittadina. Qui sono costruiti una serie di edifici che offrono una diversa prospettiva ad ogni angolazione. Il duomo, si pone con la bellezza della sua facciata abbellita da una serie di archi ciechi che proseguono nel lato sinistro. Eretto nel XII secolo grazie ad un architetto pisano e in onore a San Cerbone, la cui vita è narrata nell'architrave del portale della facciata, contiene all'interno opere di grandissima importanza, tra le quali la tavola che raffigura la "Madonna delle Grazie" riconducibile all'ambito di Duccio da Buoninsegna, e molto probabilmente a Duccio stesso.

Sul retro del duomo una crocifissione e scene della Passione. Il maestoso campanile, posto al vertice del sagrato, tra la parte sinistra del duomo e la facciata del palazzo Vescovile. Nella parte estrema della piazza, il palazzo Pretorio, che fu antica residenza dei podestà, la cui facciata, è addobbata con stemmi in pietra. La "città nuova" che si trova nella parte alta di Massa, è nata secondo il piano regolatore compilato dal Comune nel 1228 per soddisfare le esigenze urbanistiche. Nata come un quartiere residenziale, è collegata al vecchio nucleo tramite la Porta alle Silici. Nella "città nuova" è stata eretta la chiesa romanicogotica di S. Agostino nel XIII secolo, costituita da un'abside poligonale, finestre a ogiva sui lati e bellissimo rosone sulla facciata.