Vacanze low cost in Toscana, prenota l'estate del 2018 con offerte last minute

I viaggi in Toscana in modalità last minute sono i più ricercati

Solitamente i viaggi tutto compreso con i last minute in Toscana sono sempre i più ricercati dai turisti


Un viaggio in Toscana a poco prezzo è ciò che i turisti di tutto il mondo desiderano per andare in questa regione dai mille volti.
Oggi vogliamo parlare di una parte della Toscana in cui vale la pena viaggiare e visitarla,
Il Mugello ha un territorio molto particolare,
A pochi chilometri da Firenze, tra il rincorrersi delle colline, gli alti cipressi, lo sfondo delle vette e dei passi si estende il territorio del Mugello. Acque chete, paesaggio ameno, gente affabile, tranquilla e laboriosa, cibi genuini, i Luoghi dei Medici, le Ville storiche, il tutto alle porte di Firenze.
Storia, cultura, qualità dei servizi, in un rinnovato rapporto con la natura, questo è ciò che offrono il Mugello.
Ottima è l’accessibilità in pulman e in auto alle diverse località del territorio: l’autostrada A1 consente uscite al casello di Barberino di Mugello. Numerose e interessanti sono anche le strade statali e locali.
Il vecchio e affascinante tracciato ferroviario della “Faentina” consente di accedere al territorio della Comunità Montana Mugello sia dal versante romagnolo partendo da Faenza, sia dalla Toscana partendo da Firenze. Alcune linee di trasporto pubblico locale permetteranno gli spostamenti all’interno della zona.
Inoltre segnaliamo per un viaggio last minute in Toscana la città di Fiesole, essa è situata a pochi chilometri a nord di Firenze, regala un panorama suggestivo sui colli toscani. in questo luogo il Beato Angelico fu priore nel convento di San Domenico; da questo prese il nome il famoso scultore Mino da Fiesole a quale è dedicata la piazza centrale sulla quale sono costruiti il duomo, il seminario, il palazzo Vescovile e il palazzo Pretorio. Il duomo è una costruzione romanica del secolo XI, dedicata a San Romolo, raffigurato in una terracotta policroma di posta nella lunetta del portale nel mezzo della facciata, successivamente restaurata. L'interno della basilica è a tre navate poggiate su colonne con capitelli romani, e comprende al suo interno due sculture di Mino da Fiesole.
In posizione centrale rispetto alla piazza la chiesa gotica di San Francesco, al cui interno sono conservate: oltre la sagrestia, nella cappella di S. Antonio, un presepio di scuola robbiana. Da vedere i chiostri.